Salvini a Napoli: scontri tra manifestanti e polizia

Salvini a Napoli, scontri tra manifestanti e forze dell'ordine in piazza Plebiscito, mentre il Ministro partecipava al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica

Salvini a Napoli
Salvini a Napoli, scontri tra manifestanti e forze dell'ordine in piazza Plebiscito, mentre il Ministro partecipava al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica

Salvini a Napoli per il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica ha scatenato proteste che sono poi sfociate in scontri tra manifestanti e polizia. La visita si annunciava tesa, dopo gli striscioni apparsi nei giorni scorsi all’indirizzo dei Ministro dell’Interno, e così infatti è stata. Mentre il Ministro Salvini parlava in conferenza stampa, in piazza Plebiscito gli attivisti dei contri sociali si sono scontrati con le forze dell’ordine.

Gli scontri tra manifestanti e polizia

Il gruppo proveniva dal corteo che da largo Berlinguer doveva raggiungere la Prefettura, ma giunto in piazza Plebiscito ha trovato un cordone di polizia in assetto antisommossa a sbarrare la strada davanti alla Prefettura. Le forze dell’ordine hanno quindi dovuto contenere i manifestanti che portavano bandiere del centro sociale Ex Opg e di Potere al Popolo.

La risposta di Salvini a Napoli

Dall’interno della Prefettura, al termine del Comitato, Salvini ha commentato: “Non rispondo agli insulti né delle opposizioni né di quelli che doivrebbero essere alleati”. E ha continuato: Faccio il Ministro e vado avanti. Nei miei confronti e del movimento che ho l’onore di rappresentare c’è in corso un attacco che non eguali negli ultimi 20 anni”, riferendosi al fascicolo della Corte dei Conti sui voli di Stato.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.