Accordo e alleanza tra Pd e M5s? Salvini: “Rispettate il patto di Governo”

Nell'aria aleggia un accordo o un'alleanza tra il Pd e M5S? Difficile crederlo. Ma Salvini accusa gli alleati di non rispettare il patto di Governo.

Nicola Zingaretti e Luigi Di Maio
Nicola Zingaretti e Luigi Di Maio

Nell’aria aleggia un accordo o un’alleanza tra il Pd e M5S? Difficile crederlo, dato che è lo stesso Di Maio ad aver ricordato: “Non c’è un capo politico in Italia che abbia attaccato il Pd più di me. È ancora più subdolo, è ancora il Pd dei renziani con Zingaretti davanti”. Parole che sembrano subito mettere una pietra sopra a ogni possibile alleanza. Però non la pensa così Salvini: “Inizio a notare troppi accoppiamenti tra Pd e 5 stelle, troppa sintonia. Dicono no all’autonomia, no alla flat tax, no al nuovo decreto sicurezza. Mi spieghi qualcuno se vuole andare d’accordo con il Pd o con gli italiani e la Lega, rispettando il patto. C’è una Europa da cambiare e noi la vogliamo cambiare in alternativa alla sinistra, in totale alternativa alla sinistra. Spero che i 5 stelle non abbiano cambiato idea”.

Accordo e alleanza tra Pd e M5s?

Di Maio aveva ha però ribadito che un accordo o un’alleanza tra Pd e M5s è impossibile. “Fa sorridere – ha detto -. “Sia Forza Italia che il Pd sono i partiti principalmente coinvolti negli scandali di corruzione di questi giorni, sono quei due partiti che gli italiani hanno mandato all’opposizione e che noi non vogliamo far tornare al governo”.

Inoltre, è lo stesso Andrea Marcucci, capogruppo del Pd al Senato, a escludere categoricamente questa idea: Mai con il M5S. È una considerazione politica ma anche numerica, alla fine lo capiranno anche gli editorialisti. La decisione che il Pd prese un anno fa grazie a Matteo Renzi intanto ha salvato il partito. Di Maio e Salvini perseguono gli stessi obiettivi, seguendo strade diverse. Quello che è certo è che il Pd non prenderà mai ordini da una specie di partito governato dalla piattaforma del signor Casaleggio”.