Migranti, la stoccata di Salvini: «Decido io chi far entrare in Italia»

Continua il problemi degli sbarchi di migranti in Italia. Su questo punto il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ne ha parlato dal palco di Zingonia.

Matteo Salvini
Un'inchiesta di Repubblica mostra i tassi di "assentesismo" del MInistro Matteo Salvini dal Viminale

Il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha parlato durante la campagna elettorale per le elezioni europee da Zingonia (provincia di Bergamo). L’esponente della Lega ha parlato della vicenda riguardante l’arrivo dei migranti in Italia. Secondo Salvini «la politica dei porti aperti ha trasformato il Mediterraneo in una fossa comune con 15 mila morti».

Migranti, le dichiarazioni di Salvini

Salvini, in qualità di Ministro dell’Interno, si sofferma sulla propria carica istituzionale. «Io tutelo l’ordine pubblico in questo Paese e me ne prendo l’onore e gli oneri, quindi chi entra in Italia deve avere il mio permesso. Faccio – ha dichiarato Salvini – un esempio concreto: c’è questa nave della Sea Watch, olandese con equipaggio olandese, che sta tornando vicino alla Libia. Se raccogliesse immigrati in acque libiche, tunisine o maltesi e volesse arrivare in Italia farebbe una scelta che mette a rischio delle vite e quindi noi lo impediremo con ogni mezzo lecito necessario».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.