Belusconi operato al San Raffaele dopo un malore: oggi le dimissioni

Silvio Berlusconi era stato portato al San Raffaele martedì 30 aprile a seguito di un malore. Nello stesso giorno è stato poi operato per un'occlusione intestinale.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi era stato portato al San Raffaele martedì 30 aprile a seguito di un malore. Nello stesso giorno è stato poi operato per un’occlusione intestinale. “Tante cose mi hanno fatto pensare di essere arrivato alla fine del girone, ma eccomi qui” ha detto oggi, lunedì 6 maggio, dopo sei giorni di ricovero e fuori dall’ospedale. I medici gli hanno dato il via libera dopo aver costatato il buon decorso post operatorio.

Belusconi, oggi le dimissioni

Berlusconi dunque è stato dimesso dall’ospedale. Il suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo, aveva spiegato che “dal punto di vista medico Berlusconi non ha niente da invidiare a un ventenne”. Per quanto riguarda invece la campagna elettorale in vista delle prossime elezioni europee, in cui Berlusconi è capolista per Forza Italia, Zangrillo ha fatto una precisazione. “È stato pregato di limitarsi a fare le cose in modo calibrato”.

È stato infine lo stesso Berlusconi ha promettere: “Credo non farò comizi pubblici, basteranno giornali e tv. Mi sento ancora utile per il futuro degli italiani, degli europei e dell’Occidente. Spero che dopo le elezioni Europee del 26 maggio tra il leader della Lega Matteo Salvini e il Movimento Cinque Stelle cambi qualcosa. D’altronde non si può avere un coacervo di persone così distanti che sanno solo litigare”.