Agguato Napoli, Matteo Salvini: «Punire i colpevoli, si sparassero tra di loro»

Il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha commentato la vicenda riguardante il ferito a Napoli della piccola Noemi: le parole dell'esponente della Lega.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini continua il giro in Italia in vista delle elezioni europee che si terranno domenica 26 maggio. Il Vicepremier della Lega ha commentato dal palco la vicenda relativa alla bimba rimasta gravemente ferita nell’agguato avvenuto a Napoli. «Da padre, prima che da rappresentante delle istituzioni, faccio una promessa. Non avrò pace finché non saranno individuati i responsabili. Bisogna arrestarli e processarli e dovranno rimanere in galera per il resto dei loro giorni».

Il messaggio di Salvini

L’esponente della Lega ha da sempre manifestato l’intento di combattere il fenomeno della criminalità organizzata. Secondo quanto riportato da “Il Mattino”, che cita il quotidiano “ilroma.net“, Matteo Salvini ha dichiarato: «Galera a vita per i colpevoli, almeno si sparassero tra di loro».


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.