Notre Dame de Paris brucia, ma Salvini guarda il grande Fratello

Notre Dame de Paris brucia, il mondo guarda con gli occhi spalancati e lucidi. Solo un uomo pare non sia stato attento a quello che stava succedendo.

Elezioni europee, cambio di programma per Matteo Salvini

Notre Dame de Paris brucia, il mondo guarda con gli occhi spalancati e lucidi. Solo un uomo pare non sia stato attento a quello che stava succedendo. Quell’uomo è il nostro Ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Mentre tutti si interrogavano su quello che stava accadendo, il leader leghista ha postato su Instagram un post in cui ha annunciato di essere davanti alla tv a guardare il Grande Fratello.

Notre Dame de Paris brucia, Salvini guarda il Grande Fratello

La maggior parte degli esponenti del Governo italiano, appresa la notizia, si sono affrettati a esprimere la loro solidarietà. Invece, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini continuava la sua tranquilla vita sui social.

Guardava il Grande Fratello. E non lo stanno dicendo i suoi detrattori. È stato lui stesso a dirlo, a vantarsi. Guardava il Grande il Fratello per lanciare una provocazione al nemico Macron? O forse lo guardava perché non era informato su quello che stava succedendo nel mondo? Non lo sappiamo. E comunque sarebbe difficile stabilire cosa sia peggio.

Il messaggio di Salvini

“Dopo una giornata impegnativa e a tratti complicata, fra problemi, processi e soluzioni, mi concedo qualche minuto di relax… Vi abbraccio Amici”. Questo il messaggio del Vicepremier, allegato con una foto della casa del Grande Fratello e dall’hashtag #grandefratello.

Solo più tardi, durante una diretta Facebook, Salvini è tornato a parlare di Notre Dame. “Ci sarà da capire il perché. Al di là dello stringersi al popolo parigino. Come è possibile che un monumento noto in tutto il mondo in pochi minuti non lasci traccia di sé, senza che ci fossero sistemi di protezione, spegnimento, allarme. Se ne va un pezzo di noi”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.