Il cartellone del nipote di Mussolini contiene riferimenti fascisti?

Qualcuno punta il dito sul manifesto di Caio Mussolini, accusando il partito guidato da Giorgia Meloni di promuovere ideologie fasciste.

Caio Mussolini, manifesto che fa indignare
Caio Mussolini, manifesto che fa indignare

Già aveva fatto scalpore la notizia che il pronipote di Benito Mussolini fosse uno dei candidati alle prossime elezioni europee per Fratelli d’Italia. Ora qualcuno punta il dito sul suo manifesto, accusando il partito guidato da Giorgia Meloni di promuovere ideologie fasciste. La frase sotto accusa recita: “La storia, il futuro, l’Italia”. Qualche parola che, accostata al cognome Mussolini, non è andata giù a molti.

Manifesto del nipote di Mussolini

Sotto accusa anche il font del manifesto. Alcuni ritengono infatti che assomigli molto a quello utilizzato durante l’epoca più buia della storia italiana. E così ci si è chiesti se il cartellone del pronipote di Mussolini contenga un messaggio fascista o se invece questo problema stia solo nella mente degli oppositori. Difficile dirlo, per il momento. In ogni caso, se la strategia di Giorgia Meloni e di Fratelli d’Italia era quella di far alzare lo sguardo agli elettori e attirare l’attenzione, possiamo dire che la loro missione è riuscita.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.