Scontro Di Maio-Salvini: «Lega alleata con chi nega l’Olocausto»

Luigi Di Maio ha commentato le ultime scelte della Lega in merito alle alleanze in vista delle europee. Il 5 Stelle non ha gradito la posizione di Salvini.

Luigi Di Maio e i problemi per un nuovo Governo con il Pd
Luigi Di Maio e i problemi per un nuovo Governo con il Pd (foto repertorio)

Luigi Di Maio, esponente del Movimento 5 Stelle, ha risposto ad alcune domande dei cronisti a Milano al termine di un incontro nel capoluogo lombardo. L’attenzione dell’esponente politico si è rivolta alle prossime elezioni in campo europeo. In particolare modo, infatti, un messaggio è stato lanciato alla Lega guidata da Matteo Salvini. «Sono preoccupato – dichiara Di Maio – per questa deriva a livello europeo di ultradestra. La lega si alleerà con delle forze politiche che, in alcuni, negano persino l’Olocausto». Tutto queste giunge dopol’incontro tenuto fra l’esponente della Lega e Marine Le Pen che si è tenuto a Parigi.

Le parole di Di Maio

«Stiamo parlando di alcuni gruppi parlamentari – ha dichiarato Di Maio – che sono usciti dal Parlamento nel momento in cui si stava commemorando la strage dell’Olocausto. Quando vede queste cose mi preoccupo e non poco. È mio dovere dire che quelle cose non mi appartengano».