Giuseppe Conte apre allo ius soli in Italia: “Non in contratto, auspico discussione”

Giuseppe Conte apre allo ius soli in Italia. "Non è nel contratto di Governo - dichiara - ma io auspico discussione.

Giuseppe Conte e la crisi in Libia
Giuseppe Conte e la crisi in Libia

Giuseppe Conte apre allo ius soli in Italia. “Non è nel contratto di Governo – dichiara – ma io auspico discussione. Si avvii in sede parlamentare una riflessione serena, dove si può valutare anche una prospettiva di nascita sul territorio italiano, ma che deve essere collegata a un percorso di integrazione serio”.

E ancora: “Occorre un percorso di integrazione affinché un ‘neonato’ possa aver vissuto, conosciuto e condiviso a nostri valori comuni”.

Ius soli in Italia

Conte poi passa a spiegare la politica del Governo sull’immigrazione. ”La nostra politica viene spesso fraintesa” – dice, “viene riduttivamente veicolata, affidata a un messaggio talmente semplificato da risultare fuorviante. In realtà la nostra politica è molto articolata e complessa. Lavoriamo intensamente sulle cause originarie. Per assistere i Paesi di origine e di transito, per investire nel capitale umano in modo da creare le premesse per una risposta efficace alla sfida globale posta da tale fenomeno”.

Sui migranti Giuseppe Conte spiega: ”L’Europa e l’Italia non hanno brillato in efficacia per le risposte date. Non siamo stati così generosi come la Giordania. Però l’Italia è stata lasciata sola, anche Juncker ci ha riconosciuto di aver salvato la dignità dell’intera Europa. Con Merkel, con cui c’è un’ottima sintonia, le riconosco grande lungimiranza. Stiamo lavorando perché uno sbarco a Lampedusa, a Malta, in Grecia, sia considerato uno sbarco in Europa’‘.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.