Case popolari a Milano, l’opposizione: “Agli stranieri 2 case su 3”

Pubblicata la graduatoria del bando di concorso per l'assegnazione delle case popolari a Milano. Sardone: "Due alloggi su tre finiscono a immigrati"

Nigeriano dice
Nigeriano dice "negro" a maliano

Pubblicato il bando si assegnazione delle case popolari a Milano. Sui primi 300 posti per l’assegnazione delle case popolari più di 200 sono stranieri (207). Per Silvia Stradone, consigliera comunale e regionale del Gruppo Misto, il “21esimo bando integrativo per l’aggiornamento della
graduatoria comunale”
conferma il “welfare anti-italiano tanto caro alla sinistra“.

Case popolari a Milano

Sul bando per l’assegnazione delle case popolari, la consigliera sottolinea: “In sostanza due su tre finiscono a immigrati. La Sardone poi continua: “Scorrendo la lista sembra di essere in Nordafrica o in Sudamerica, non certo a Milano. I cognomi italiani sono la netta minoranza e purtroppo sarà sempre così finché non verranno adottati correttivi ai bandi”.

Per la consigliera ci sarebbe solo una soluzione: quella guidata dal comune di centrodestra di Sesto San Giovanni. Lì l’amministrazione ha imposto anche agli stranieri di presentare un documento, prodotto dal loro Stato di appartenenza, che dimostri la non sussistenza si proprietà all’estero. In passato, invece, bastava presentare un’autocertificazione difficile da controllare.

Sala e Majorino

“Lo stesso potrebbe fare Milano“- continua Silvia Stradone -. “Ma non succede. Sala Majorino non perdono mai tempo prima di marciare contro il razzismo, ma continuano a dimenticarsi che i primi a discriminare sono proprio loro”.

Non solo: “Lo squilibrio evidente in questa graduatoria va ovviamente a sommarsi ad altri aiuti economici a misura di straniero come la Bebè Card, il sostegno al reddito, il reddito di inclusione, l’esenzione mensa, le borse lavoro. È davvero sconcertante apprendere ogni volta cifre che penalizzano gli italiani in un welfare scandalosamente orientato a favore gli immigrati“.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.