Silvio Berlusconi indagato per corruzione in atti giudiziari

Un nuovo processo per Silvio Berlusconi. Questa volta l'accusa è di corruzione in atti giudiziari. Il provvedimento è stato disposto dalla Procura di Roma.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è indagato, su disposizione della Procura di Roma, con l’accusa di corruzione in atti giudiziari. L’inchiesta emerge da alcune sentenze pilotate al Consiglio di Stato. In particolare si fa riferimento a quella che nel 3 marzo 2015 annullò la cessione della quota del 9,99% in Banca Mediolanum con origine da Bankitalia.

Silvio Berlusconi e la sentenza

La sentenza in questione determinò il ribaltamento rispetto a quella determinata dal Tar del Lazio che imponeva la vendita di alcuni azioni per un totale del 20%. L’ex Premier non poté ovviare al passaggio delle azioni poiché non in linea con i requisiti previsti dalla legge. Ciò emerge dopo la condanna in via definitiva, per frode fiscale, collegata ai diritti televisivi Mediaset.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.