Risultati elezioni Sardegna 2019: il commento di Salvini

Aggiornamenti in tempo reale sui risultati dello spoglio elettorale in Sardegna: è avanti il candidato del Centro-Destra, Christian Solinas.

Stamattina alle ore 7 è partito lo spoglio per le elezioni regionali in Sardegna (2019). I primi dati confermano gli exit poll giunti nella tarda serata di ieri. Risulta ormai chiara la vittoria di Christian Solinas, candidato del Centro-Destra, sul candidato del Centro-Sinistra, Massimo Zedda. Poco soddisfacente, invece, il risultato di Francesco Desogus del Movimento 5 Stelle.

I risultati dello spoglio

Lo spoglio è partito oggi alle ore 7 di questa mattina. Secondi i primi dati (1830 sezioni scrutinate su 1840) Christian Solinas (leggi la sua biografia) è avanti con il 47,81%, Massimo Zedda (leggi la sua biografia) si attesta al secondo posto con il 32,93% dei consensi e Francesco Desogus si ferma al terzo posto con il 11,18%.

Decisamente più distaccati, invece, gli altri candidati alla Presidenza della Regione Sardegna: Paolo Maninchedda (Partito dei Sardi) al 3,22%, Mauro Pili (Sardi liberi) al 2,28%, Andrea Murgia (Autodeterminazione) al 1,81% e Vindice Lecis (Sinistra Sarda) allo 0,60%.

Partiti %VotiSezioni
Movimento 5 stelle 9,71%
684611830 su 1840
Lega Salvini – sardegna 11,36%
80068
1830 su 1840 
Forza Italia 8,01%
56.450
1830 su 1840 
Partito sardo d’azione
9,90%
69.8161830 su 1840 
Fratelli d’Italia
4,72%
33.323
1830 su 1840 
Sardegna20venti – tunis
4,14%
29.188
1830 su 1840 
Pro sardinia – unione di centro
3,69%
26.049
1830 su 1840 
Riformatori sardi
5,04%
35.5111830 su 1840 
Fortza paris
1,64%
11.5511830 su 1840 
Sardegna civica 1,65%
11.6461830 su 1840 
Partito uds – unione dei sardi
1,10%
7.7751830 su 1840 
Energie per l’italia – sardegna 0,49% 3.468
1830 su 1840 
Rifondazione – comunisti italiani 0,60% 4.2671830 su 1840 
Partito democratico della sardegna 13,45%
94.818
1830 su 1840 
Futuro comune con Massimo Zedda 2,63% 18.5771830 su 1840 
Liberi e Uguali3,82%
26.9221830 su 1840 
Campo progressista Sardegna 3,18% 22.4441830 su 1840 
Noi, la Sardegna con Massimo Zedda 2,81% 19.8421830 su 1840 
Sardegna in comune2,48%
17.4691830 su 1840 
Cristiano popolari socialisti
1,35%
9.5421830 su 1840 
Progetto comunista per la Sardegna
0,43% 3.0391830 su 1840 
Partito dei sardi 3,69% 26.0061830 su 1840 
Sardi liberi2,14%15.1201830 su 1840
Autodeterminazione
1,88% 13.3111830 su 1840 

Gli exit poll

Gli exit poll diffusi ieri sera vedevano Christian Solinas nella fascia 36,5-40,5% dei voti, Massimo Zedda in quella fra 35 e il 39%, mentre Francesco Desogus oscillava tra il 13,5% e il 17,5%.

Per quanto riguarda le coalizioni, invece, il Centro-Destra oscillava tra il 42% e il 46%, mentre il Centro-Sinistra si attestava al 28-32%. Il Movimento 5 Stelle, sempre secondo gli exit poll, avrebbe dovuto fermarsi fra il 14% e il 18%. La Lega si attestava al 12-16%, mentre il Partito Democratico saliva fra il 13 e il 17%.

L’affluenza alle urne

Un altro elemento interessante è quello dell’affluenza alle urne. Il dato definitivo parla del 53,77% degli aventi diritto che hanno deciso di recarsi a votare. I numeri, rispetto a quelli delle elezioni del 2014, sono in crescita. Cinque anni fa il 52,16% decise di votare: oltre un punto percentuale in più rispetto alla precedente tornata elettorale.

Il confronto con i sondaggi

Confrontando i primi risultati reali con i sondaggi sulle elezioni in Sardegna, sembra che gli istituti di analisi e statistiche avessero effettivamente individuato quello che era il comune sentire dei sardi. Infatti anche i pronostici davano Christian Solinas del Centro-Destra come possibile vincitore delle elezioni regionali in Sardegna. Ugualmente gli ultimi sondaggi politici avevano previsto che il Movimento 5 Stelle sarebbe stato il primo partito.

Il commento di vinti e vincitori

Massimo Zedda ha già riconosciuto la vittoria di Christian Solinas alle Regionali in Sardegna. “Il risultato – dice in conferenza stampa – dà la vittoria al centrodestra. Ho provato a chiamare Christian Solinas e gli ho già mandato un messaggio per augurargli buon lavoro”.

Salvini

Mentre Salvini mette il dito nella piaga: “Dalle politiche a oggi se c’è una cosa certa è che su sei consultazioni elettorali, la Lega vince 6 a zero sul Pd. Anche in Sardegna, dopo il Friuli, il Molise, Trento, Bolzano e l’Abruzzo i cittadini hanno scelto di far governare la Lega. E come in Abruzzo anche in Sardegna è la prima volta che ci presentiamo alle Regionali. Grazie a tutti quelli che hanno deciso di darci fiducia”.

Berlusconi

“Il tonfo dei Cinque Stelle in Sardegna, dopo quello in Abruzzo, dimostra che gli italiani stanno rinsavendo, stanno riaprendo gli occhi. E che il futuro è del Centro-Destra unito”. Così si è espresso Silvio Berlusconi“Forza Italia e Lega hanno raggiunto quasi gli stessi consensi. Salvini ha bisogno anche di noi”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.