Elezioni Sardegna 2019, affluenza definitiva alle urne: ha votato il 53,77%

Si voterà oggi in Sardegna il nuovo Presidente della Regione. Sono sette i candidati che si contenderanno la vittoria in campo elettorale.

Le votazioni per le elezioni Regionali in Sardegna hanno avuto inizio alle ore 6,30 e sono terminate questa sera. Sono sette i candidati alla Presidenza della Regione. Durante le tre fasce orarie (12-19-22) sono stati pubblicati i dati relativi all’affluenza con un confronto sulle percentuali delle precedenti elezioni. Le urne sono state aperte fino alle 22.

Affluenza ore 12

In Sardegna, alle ore 12, hanno votato il 16,77% degli aventi diritto (14,50% nel 2014). La provincia dove si è registrato il maggior afflusso alle urne è stata quella di Cagliari con il 18,58% per un totale di 91.496 su 492.393. Quella che stato attuale ha risposto con meno consensi è Medio Campidano con 15,30% per un totale di 13.735 su 89.750. Nella provincia di Nuoro il dato è del 15,78% con 22.248 su 140.953. Nella zona di Oristano 14,85% con 22.177 persone che hanno votato su 149.349. All’interno della provincia di Sassari hanno votato il 16,04% per un totale di 47.228 su 294.821.

Nella zona di Carbonia Igliesias è stato raggiunto il 16,61% con 19.537, che si sono recati alle urne, su un totale di 117.634. All’interno della provincia di Olbia Tempio è stato raggiunto il 16,28% con 21.607 che hanno votato su 132.696. A Ogliastra 16,24% con 8.575 su 52.808 aventi diritto. Hanno votato in tutta la Sardegna, al momento, 246.663 persone su 1.470.404 degli aventi diritto.

Affluenza ore 19

Secondo i dati pubblicati, alle ore 19 la percentuale di votanti in Sardegna si attesta al 43,78% (643.842 votanti) mentre nel 2014 era il 41,02%. Risponde con maggior frequenza la zona di Cagliari che raccoglie il 45,25% (222.794 votanti). Quella che si è attualmente recata in minor numero alle urne è stata Medio Campidano con il 40,41% (36.272). A Nuoro ha votato il 43,36% (61.121), a Oristano il 41,87% (62.529) mentre a Sassari il 44,28% (130.555). Nella zona di Carbonia Iglesias 49.407 voti (42%), a Ogliastra il 44,46% (23.477) e a Olbia Tempio il 43,47% (57.687).

Affluenza ore 22

Il dato definitivo della Sardegna, aggiornato alle ore 22, vede 790.709 persone che si sono recate alle urne per un totale del 53,77%. La risposta migliore è quella provincia di Cagliari con il 55,52% (273.382) mentre quella più bassa è stata registrata a Medio Campidano (45640 per un totale di 50,85%). Nuoro ha risposto con il 53,18% (74.959 votanti), Oristano con il 51,25% (76.554) e Sassari con il 54,65% (161.128). Nella zona di Carbonia Iglesias 60.406 votanti (51,35%), in quella di Ogliastra 28.658 (54,26%) e a Olbia Tempio 69.982 (52,73%).

Chi sono i candidati

Per il Centro-Destra Christian Solinas mentre per il centrosinistra Massimo Zedda. Il Movimento 5Stelle fa leva su Francesco Desogus.

Paolo Maninchedda concorre con il Partito dei Sardi, Andrea Murgia con l’Autodeterminazione e Vindice Lecis con l’ala comunista. Mauro Pili è attivo con la lista Sardi Liberi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.