Cori razzisti allo stadio, Salvini: «Non esiste una scala richter dei buu..»

La Figc opta per un procedimento di sospensione nel caso di cori razzisti durante una gara. Il Ministro Salvini si dice contrario a questo provvedimento.

Matteo Salvini parla dei cori razzisti
Matteo Salvini, Ministro dell'Interno

La Federazione Italiana Giuoco Calcio decide di intervenire contro gli episodi di razzismo. Il Consiglio federale ha deciso, a tal proposito, di presentare delle modifiche sostanziali sulla procedura di sospensione, temporanea, delle gare di calcio.

Cosa potrebbe accadere durante una gara

Nel caso di un primo episodio di cori razzisti, le formazioni dovranno dirigersi al centro del campo. Se dovesse verificarsi un secondo momento, le squadre si recheranno negli spogliatoi.

Contrario Salvini alla scelta della FIGC

Questa decisione è stata accolta con scetticismo dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Secondo le dichiarazioni dell’esponente della Lega, ai cronisti di Transatlantico, la risposta non è sulla stessa lunghezza d’onda rispetto alla decisione della Figc. «Facciamo la scala Richter dei ‘buu’, dai non facciamo ridere…».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.