Commemorazione incidente di Pioltello, Toninelli: “necessaria la manutenzione”

A un anno dal disasatro ferroviario di Pioltello, Si rinnova il cordoglio di Rfi alle famiglie dei tre morti e 46 feriti. E il Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli: "La più grande opera necessaria in Italia? La manutenzione".

Incidente Pioltello, oggi la commemorazione.
Incidente Pioltello, oggi la commemorazione.

Si rinnova il cordoglio a un anno dall’incidente ferroviario di  Pioltello, alla porte di Milano, in cui per il deragliamento di un treno persero la vita 3 persone e 46 rimasero ferite. “Le donne e gli uomini di Rete Ferroviaria Italiana rinnovano la propria vicinanza e il più sentito cordoglio ai familiari delle vittime e a quanti sono stati coinvolti  nel tragico evento la mattina del 25 gennaio 2018”, riporta un comiunicato di Rfi.

Rfi che conferma l’impegno per garantire, attraverso il proprio lavoro, i più elevati standard di sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria e migliorare costantemente l’esperienza di viaggio delle persone che usano quotidianamente il treno per i propri spostamenti”.

Le dichiarazioni del Ministro Toninelli

“La più grande opera necessaria in Italia? La manutenzione. Così ha esordito il Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, giunto a Pioltello per commemorare il disastro ferroviario dell’anno scorso. E ha proseguito: “Altro che grandi opere di miliardi che danno lavoro a due, tre imprese e qualche mazzetta a qualche politico per i permessi.  La manutenzione delle infrastrutture è la più grande opera per mettere i 3 milioni di pendolari che tutti i giorni viaggiano  in Italia in sicurezza”.

L’importanza della manutenzione

Secondo il Ministro Toninelli, ”portare avanti la manutenzione ordinaria e straordinaria significa che non deve morire più nessuno”. E sottilinea: “I dati di Rfi mi dicono che rispetto alla media europea i numeri sono buoni. Ma me ne frego dei dati buoni io non voglio più nessun morto, è inaccettabile’‘. E conclude: ” Trenord inizia adesso a migliorare perché sono arrivati incompetenti come me che ha portato vari treni e ne porterà tanti di più’‘.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.