Elezioni suppletive Sardegna 2019, il significato della vittoria di Andrea Frailis

Il giornalista Andrea Frailis, esponente del Partito Democratico, ha ottenuto la vittoria del Collegio di Cagliari con il 40,46% dei voti.

Andrea Frailis vince le elezioni in Sardegna
Andrea Frailis vince le elezioni in Sardegna

Il voto in Sardegna decreta come vincitore Andrea Frailis. Il candidato dei Progressisti Sardi, durante le suppletive per la Camera, è succeduto al dimissionario Andrea Mura (Movimento Cinque Stelle) che era stato eletto il 4 marzo 2018 nel Collegio di Cagliari. Frailis è un giornalista di 62 anni del gruppo Unione Sarda.

Vince Andrea Frailis in Sardegna

Andrea Frailis è stato eletto con il 40,46% dei voti ottenendo 15.581 voti. Il secondo Luca Caschili ha riportato 11.139 voti raggiungendo una media del 28,92%. Terzo posto per la candidata di Forza Italia, Daniela Noli, che ha preso 10.707 preferenze (27,80%).

Come si è arrivati al successo di Frailis

Il successo di Andrea Frailis, esponente del Partito Democratico, mette in luce un cambio importante dopo i sette mesi di posto vacante. Mura, infatti, era stato travolto dalla polemiche nel mese di agosto per le numerose assenze dalla Camera. L’agenda sportiva dell’uomo era condita da impegni che non gli permettevano di essere presente in loco.

A tal riguardo Andrea Mura si era così espresso. «L’attività politica si può svolgere anche su una barca». Le 60mila preferenze ottenute in precedenza non gli hanno permesso di mantenere intatto il proprio posto di lavoro. Da qui ne è conseguita l’espulsione e le dimissioni del 4 agosto.

Record di astensioni

L’astensione ha raggiunto, in questo caso, un record piuttosto importante. Nel Collegio di Cagliari 1 hanno votato 39.101 lettori. Si tratta del 15,54% su 251.649 degli aventi diritto. Le votazioni sono avvenute a Cagliari, Quartu Sant’Elena, Quartucciu, Monserrato, Maracalagonis, Burcei, Sinnai e Villasimius.

Mauro Pili nel dopo votazione

Per il candidato di Sardi Liberi alla presidenza della Regione, Mauro Pili, si tratta di «una clamorosa astensione. Qui ci troviamo davanti a un dato storico senza precedenti. Si tratta di una vera e propria diserzione dei sardi nonostante le scampagnate di Di Maio, Salvini e Berlusconi e variegati esponenti del centrosinistra».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.