Brexit, Liam Fox e l’uscita dall’UE: «Probabilità a marzo pari al 50%»

Il Ministro della Difesa Liam Fox parla del 50% di possibilità per l'avvio della Brexit a partire dal mese di marzo 2019.

Liam Fox e la Brexit
Il Ministro della Difesa britannico Liam Fox

Il Ministro britannico al Commercio, Liam Fox, lancia il messaggio sulla possibilità, pari al 50%, che il Regno Unito non lasci l’UE entro il 29 marzo. Il politico, che poggia in pieno gli ideali della Brexit, lancia questo messaggio qualora i parlamentari dovessero rifiutare l’accordo in programma nel prossimo mese. In una dichiarazione, rilasciata al Sunday Times, Fox afferma che, qualora il testo dovesse essere respinto, «manderebbe in frantumi il legame di fiducia tra l’elettorato e il parlamento». 

Fox, la Brexit al centro del dibattito

Il Ministro della Difesa, Gavin Williamson, ha dichiarato al Sunday Telegraph che il Regno Unito potrebbe dare vita ad alcune nuove basi in Estremo Oriente, e nei Caraibi, a seguito dell’uscita dall’UE. Ciò significherebbe, secondo Williamson, acquisire un ruolo da «vero e proprio attore globale. Questo è il nostro più grande momento come nazione dalla fine della seconda guerra mondiale – ha dichiarato -. Un momento in cui possiamo riproporci in un modo diverso. Possiamo giocare il ruolo sul palcoscenico mondiale che il mondo si aspetta che giochiamo». Il Ministro ha previsto un cambiamento, nell’ottica politica del Regno Unito, a seguito della Brexit. Rapporti più stretti con Africa, Australia, Canada, Caraibi e Nuova Zelanda.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.