La Lega si oppone all’ecotassa, vertice a Palazzo Chigi con M5S

Legge di bilancio 2019. in aumento le tasse locali
Legge di bilancio 2019

Introdurre l’ecotassa per porre fine alle auto inquinanti. Si tratta di una delle proposte di modifica del decreto di legge, nell’ambito bilancio, segnalate dalla Lega al Senato. La misura, che vede in prima linea il Movimento 5 Stelle, è stata criticata dagli esponenti del partito guidato da Matteo Salvini.

Lega VS Movimento 5 Stella sull’ecotassa

Con l’emendamento, firmato dall’intero gruppo politico, si chiede di sopprimere la norma. La modifica ha un costo totale del valore di 156 milioni di euro. Essa si rifà al periodo 2019-2021. «Come governo diciamo no a qualsiasi tassa sulle auto, come su altro – afferma il sottosegretario al ministero dell’Economia, Massimo Garavaglia -. Se gli amici del Movimento 5 stelle trovano altre coperture per gli incentivi, siamo ben contenti».

E sul bonus per le auto elettriche e ibride interviene anche Michele Dell’Orco. Il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture definisce «imprescindibile una riformulazione del governo. Le risorse per le coperture da qualche parte ci dovranno essere – ha spiegato -. Anche se il malus non è una nuova tassa si sta cercando di rivedere la misura. La nostra intenzione è quella di non toccare le utilitarie».

 

Incontro tra i due partiti in carica al Governo

Questa sera è previsto un vertice a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte e i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Parteciperanno anche i ministri Riccardo Fraccaro e Giovanni Tria, oltre ai sottosegretari Massimo Garavaglia e Laura Castelli.