Decreto Fiscale 2019, le novità su pace fiscale, bonus bebè e Iva

Modiche importante per cassa integrazione in aree di crisi, Iva precompilata e tasse sulla sigaretta elettronica.

Decreto Fiscale 2019
Diverse le novità in programma

Il Decreto Fiscale 2019 diventa legge. Si avvia all’attuazione di diverse modifiche come quella relativa al bonus bebè (con Isee inferiore ai 25mila euro) e alla pace fiscale. La votazione alla Camera ha dato l’esito di 272 voti a favore, 143 contrari e 3 astenuti. Con il via dato ieri da Montecitorio, diventano effettivi gli interventi relativi ad alcune tematiche.

I provvedimenti del Decreto Fiscale

Cassa integrazione prorogata in alcune zone

Le varie modifiche hanno dato vita al seguente provvedimento. Istituita una proroga di 12 mesi per la cassa integrazione nelle aree di crisi. La misura, di fatto, elimina la soglia minima dei 100 lavoratori. Tra le norme, inoltre, vi è la sospensione della patente per gli automobilisti che circolano, ripetutamente, senza assicurazione.

Popolari, più tempo per cambiare

Sul decreto fiscale relativo alle banche, per quanto concerne il settore della Popolari, si avrà tempo fino al 31 dicembre 2019 per trasformazioni in società per azioni. Nel provvedimento esiste anche lo scudo antispread per le assicurazioni. Potranno valutare i titoli, in base al valore di iscrizione, e non più rispetto a quello di mercato.

Iva precompilata dal 2020

Dal 2020 partirà la dichiarazione precompilata relativa all’Iva. Non sarà previsto l’obbligo del registro di fatture e acquisti per chi dovesse accettare questa tipologia di soluzione. La Guardia di Finanza, in tal senso, potrà accedere ai dati di sintesi, relativi ai conti correnti, conservandoli per una durata decennale.

Fumo con sigaretta elettronica, meno imposte da pagare

La tassa sui liquidi contenenti nicotina passa dal 50% al 10%. Per quelli senza nicotina dal 50% al 5%. Ridotta dal 50% al 25% la misura relativa al calcolo dell’accisa sui tabacchi, nello specifico quelli da inalazione senza combustione. La norma prevede la vendita online, solo in Italia e soltanto ai depositari detentori di specifiche autorizzazioni.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.