Legge di bilancio 2019, Fraccaro: «Nessuna modifica su reddito di cittadinanza e quota 100»

Il ministro per i rapporti con il Parlamento Fraccaro analizza le due questioni relative al reddito di cittadinanza e quota 100.

Riccardo Fraccaro
Riccardo Fraccaro, ministro per i rapporti con il Parlamento

Il ministro per i rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, si è così espresso alla Camera in merito a due questioni importanti. L’attenzione è stata posta nei confronti del reddito di cittadinanza e sulla tematica relativa a quota 100«A me non risulta nessuna modifica del reddito di cittadinanza e quota 100. Anzi abbiamo sempre detto che il confronto si basa sul rispetto degli italiani e italiani si aspettano reddito di cittadinanza e quota 100».

Fraccaro e le questioni spinose

Le domande dei cronisti si sono concentrate sull’abbassamento del rapporto deficit/Pil. «Lo vedrete nei prossimi giorni. Prima del consiglio europeo del 13-14 dicembre – dichiara Fraccaro – ci sarà un’informativa del presidente Conte e lì indicherà l’orientamento del governo. Sarà l’aula a dare l’indicazione al governo da portare a Bruxelles».

La data del 19 dicembre potrebbe rappresentare un limite oltre il quale non andare. L’Ue potrebbe decidere, in tal senso, sulla procedura d’infrazione o meno. «È inutile fare adesso delle ipotesi che sono al vaglio di un confronto che si sta svolgendo tra Roma e Bruxelles».