Un minuto dal Confine: Feriti di guerra, ma non si può dire

    Italia sospende addestramento truppe Iraq
    Italia sospende addestramento truppe Iraq

    Un minuto dal Confine: Feriti di guerra, ma non si può dire
    UN MINUTO DAL CONFINE

     
    Play/Pause Episode
    00:00 / 1:33
    Rewind 30 Seconds
    1X

    Il 10 novembre sono stati feriti alcuni dei nostri soldati sul territorio iracheno dopo un attentato avvenuto attraverso l’esplosione di un ordigno rudimentale. Lo stesso attacco è stato rivendicato dall’Isis.

    Un attacco all’esercito italiano che non è presente solo in Iraq ma in molte altre parti del mondo e che, come ci ricorda Fausto Biloslavo in questa puntata, non è lì per regalare le caramelle, ma ha un preciso compito da portare a termine.

    Sono zone pericolose, quelle irachene – come molti altri territori quali la Libia o l’Afghanistan – zone di guerre, zone dove il sangue scorre da anni e scorre quotidianamente, ma chissà come mai questa cosa non si possa dire. Questi sono feriti di guerra, non altro.

    Redazione CiSiamo
    La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.