Coronavirus, Fondazione Gates investe nelle fabbriche per i vaccini

Si punta a finanziare la costruzione di fabbriche per tutti e sette i vaccini, ancora prima di sapere se sono efficaci, anche se questo potrebbe comportare perdite ingenti.

Gates
Foto: Twitter

Non ci sono ancora certezze su quando potremo tornare almeno parzialmente alla nostra normalità, ma appare chiaro come sia necessario convinvere, almeno un periodo, con il Coronavirus. L’incubo si interromperà in modo più certo solo con l’arrivo di un vaccino, ma anche per questo sarà necessario avere pazienza: difficilmente arriverà prima di qualche mese. I ricercatori sono comunque già al lavoro e possono contare anche sul supporto di n personaggio come Bill Gates: l’imprenditore ha messo infatti a disposizione la sua fondazione miliardi di dollari per costruire fabbriche per produrre vaccini contro il Covid-19. Ad annunciarl è stato lo stesso fondatore di Microsoft durante il ‘The Daily Show’, precisando che è in contatto con sette diversi gruppi al lavoro sul tema.

Bill Gates investe sul vaccino per il Covid-19.

Anche in un ambito differente da quello in cui ha sempre operato e che lo ha portato al successo, Gates non vuole trascurare alcun dettaglio. Il piano, ha specificato, è di finanziare la costruzione di fabbriche per tutti e sette i vaccini, ancora prima di sapere se sono efficaci, anche se questo potrebbe comportare perdite ingenti.

“I nostri fondi possono accelerare le cose – ha affermato Gates, come riporta il Wsj -. anche se alla fine sceglieremo solo due dei sette vaccini vogliamo finanziare le fabbriche per produrli tutti e sette, così da non perdere tempo lavorando in maniera ‘seriale’, prima verificando quale vaccino funziona e poi costruendo gli impianti per produrlo“.

La fondazione, ha ricordato Gates, ha già impegnato centinaia di milioni di dollari nella ricerca e sviluppo sul Covid-19, oltre a finanziare un programma di tamponi nello stato di Washington, una delle prime zone interessate dalla pandemia negli Usa