Coronavirus, la scelta dell’Austria: “Si riapre dopo il 14 aprile”

Coronavirus. Riaprirà in modo graduale l'Austria, dopo le festività di Pasqua. Ad annunciarlo il cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

Sebastian Kurz, cancelliere dell'Austria.

Passate le festività di Pasqua, l’Austria tornerà ad aprire i propri esercizi commerciali. Secondo le prime indiscrezioni sarà un’apertura graduale, “a tappe”.

In un primo momento riprenderà l’attività dei negozi con meno di 400 metri quadri, i vivai e i centri fai da te.

I primi di maggio dovrebbe invece riprendere l’attività di tutto il settore commerciale, anche dei parrucchieri, hotel e ristoranti. Sul tema degli assembramenti invece niente sembra muoversi: sicuramente si eviteranno fino a giugno.

Ad annunciarlo il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz.  Il ministro degli Interni Karl Nehammer ha messo comunque in chiaro che le riaperture di negozi e parchi saranno di nuovo sospese se i numeri dei contagi da COVID-19 dovessero riprendere a salire.