Coronavirus, il premier UK Johnson è stato ricoverato in un ospedale di Londra

Boris Johnson, premier UK, ha contratto il Coronavirus. E sembra che la situazione stia peggiorando. Gli ultimi aggiornamenti.

Coronavirus, Johnson non tornerà al lavoro per una settimana
Boris Johnson

Sembra si siano aggravate le condizioni del primo ministro UK, Boris Johnson. Una decina di giorni fa il premier aveva dichiarato alla stampa di aver contratto il Coronavirus e lo scorso venerdì 3 aprile aveva pubblicato su Twitter un video in cui raccontava che era ancora in auto-isolamento, ma che “stava bene e aveva solo dei lievi sintomi” (lo trovate qui).

Boris Johnson è in ospedale

Questa mattina, invece, diversi giornali, hanno riportato la notizia che il primo ministro britannico ha passato la notte di ieri in in un ospedale del centro di Londra. Dalle prime indiscrezioni Johnson sarebbe stato ricoverato nel pomeriggio di domenica 5 aprile. Era andato in ospedale per essere sottoposto a ulteriori esami.

Il governo britannico insiste che si tratti di una decisione a titolo “precauzionale”. Downing Street assicura, inoltre, che il premier rimane ancora alla guida dell’esecutivo. L’Agi riporta che l’agenzia russa Ria Novosti ha riferito che è stato messo sotto un ventilatore e cita “una fonte del servizio sanitario nazionale”, ma la notizia non trova riscontro sulla stampa britannica.

Da Corbyn a Trump: i messaggi di solidarietà

Non sono mancati i messaggi di solidarietà nei confronti di Johnson. Tra questi ci sono quelli di Donald Trump, Presidente USA e l’ex sfidante Jeremy Corbyn, ex leader del Labour UK (cosa è successo nel Labour? ne abbiamo parlato qui).