Coronavirus, Boris Johnson: “Resto ancora in auto-isolamento”

Il premier UK resta ancora in auto-isolamento, ci sono alcuni sintomi del Coronavirus. L'annuncio è arrivato dal suo profilo Twitter.

Boris Johnson e il cambiamento climatico
Boris Johnson(foto repertorio)

Il premier britannico, Boris Johnson, è ancora affetto dal coronavirus e continuerà l’auto-isolamento. “In accordo con i consigli del governo – ha twittato il primo ministro – devo continuare il mio auto-isolamento fino a quando i sintomi non scompaiono”. 

Coronavirus: Johnson ancora in auto-isolamento

Il leader dei conservatori sarebbe dovuto uscire dalla quarantena oggi dopo una settimana di isolamento a casa come prescritto dal medico.

L’annuncio di Johnson è stato dato con un video su Twitter. “Sto migliorando – ha raccontato – e ho solo leggeri sintomi. Ma devo continuare l’auto-isolamento”.

I dati del Coronavirus in UK

Ma come sta andando la situazione Coronavirus in UK? Secondo i dati della Johns Hopkins University, il Regno Unito sarebbe l’ottavo Paese al mondo per numero di contagi (circa 35 mila casi). Il numero dei decessi in UK attualmente è di 2921 persone.