Coronavirus, crescono i numeri in Germania: quasi 70 mila contagiati

Crescono anche in Germania i casi di Coronavirus. Ma ancora in Europa non c'è una strategia comune: i dati.

Coronavirus, Merkel: per i tedeschi è la più grande sfida dal '45
Angela Merkel

Sarebbero 4.254 i nuovi casi di Coronavirus in Germania. Il numero dei contagi totale arriverebbero quasi a quota 70.000 (precisamente siamo a 68.180).

Germania: 702 vittime del Coronavirus

A rendere noti i dati oggi è la Johns Hopkins University, ripresa dall’agenzia Adnkronos, segnalando che altre 142 persone hanno perso la vita a causa del Covid-19, portando a 702 il totale delle vittime in Germania.

In questo scenario, positivo il numero dei guariti: sono 15.826 le persone guarite, 5.064 in più rispetto al bilancio precedente.

La Germania è, su scala mondiale, il Paese con il più basso rapporto tra il numero di persone morte per coronavirus e il numero di persone infettate. Il Paese ha imposto tardi, solo il 22 marzo, una serie di restrizioni su scala nazionale per far fronte alla pandemia. È stata la prima decisione presa dal governo centrale.

Lo scenario europeo

Attualmente, a livello europeo, non si ha una linea comune su come affrontare l’emergenza sanitaria del Coronavirus. L’arena di discussione è quella di Bruxelles, dove entro due settimane, i capi di stato dovranno prendere decisioni importanti rispetto alle misure economiche da adottare nei confronti degli stati della comunità UE. Sul piatto diverse ipotesi – non tutte percorribili – tra cui i Coronabond, su cui la Germania e alcuni stati del Nord Europa, frenano.