Il giuramento del governo slovacco, tra guanti e mascherine

Un giuramento insolito, tra guanti e mascherine. Si insedia così il nuovo governo slovacco presieduto dal conservatore Igor Matovic.

Il giuramento del governo slovacco.
Il giuramento del governo slovacco. Lo scatto è preso da Il Messaggero.

Si è tenuto questo weekend, in Slovacchia, il giuramento del nuovo Governo, presieduto da Igor Matovic, leader del partito conservatore “Gente Comune e Personalità Indipendenti” uscito vincente dalle elezioni di fine febbraio.

Un giuramento insolito

E’ stato un giuramento particolarmente insolito, di quelli che resteranno senza ombra di dubbio nella storia del paese. Il volto coperto dalle mascherine, le mani avvolte nei guanti di lattice: così ha giurato il nuovo governo che va ad insediarsi nei giorni più difficili dell’emergenza Coronavirus.

Il neo premier Matovic ha giurato nelle mani della Presidentessa Zuzana Caputova, che non ha rinunciato al suo charme pur in tempi di pandemia. Impossibile non notare l’abbinamento tra abito, scarpe e – forse per la prima volta nella storia – della mascherina color ciclamino. La cerimonia del giuramento è avvenuta nel weekend nel palazzo presidenziale a Bratislava. L’Huffpost ha riportato che, la stampa non era stata ammessa per limitare i rischi di contagio; a tutti i presenti era stato inoltre imposto l’utilizzo di guanti e mascherine.