Coronavirus, prime due vittime in Germania

Ad oggi i contagi da coronavirus in Germania sono 1.112: oltre 5 mila in quarantena

Coronavirus
Foto: Pixabay

Anche la Germania inizia a piangere le sue prime vittime da quando è iniziata l’emergenza da Coronavirus. Come reso noto dalle autorità locali, una persona è morta nell’area di Heinsberg, in Nord-Reno Vestfalia, dove si registra il maggior focolaio di Covid-19 del Paese. Un ulteriore decesso si registra a Essen. La conferma arriva dal ministero alla Sanità del Land centro-occidentale tedesco, ma non sono al momento disponibili ulteriori dettagli.

Nella giornata di ieri, invece, era stata annunciata la morte di un cittadino tedesco in Egitto, un uomo di circa 60 anni di Amburgo, arrivato nel Paese da una settimana e ricoverato da venerdì scorso, come confermato dal ministero della Sanità egiziano.. Ad oggi i contagi da coronavirus in Germania sono 1.112, stando alle cifre fornite questa mattina dal Robert Koch Institut.

Coronavirus – In Germania in tanti in quarantena

Intanto, cinquemila persone sono state messi in quarantena domiciliare nel Brandeburgo: accade nella cittadina di Neustadt/Dosse, in seguito ad un sospetto di contagio da coronavirus in una scuola. In particolare, alcuni insegnanti di una scuola locale avrebbero avuto contatti con una donna venuta da Berlino che era risultata positiva al Covid-19. Il provvedimento di quarantena riguarda docenti, studenti, personale amministrativo ed i rispettivi familiari.

L’invito a non andare in Italia

Solo pochi giorni fa il Ministero degli Esteri tedesco aveva sconsigliato tutti i viaggi non essenziali in Alto Adige, Lombardia, Emilia Romagna e a Vò, in Veneto.

Il prestigioso Robert Koch Institute ha infatti inserito l’Alto Adige tra le zone più a rischio. Una scelta dettata da un’analisi delle persone contagiate: 64 tedeschi hanno infatti contratto il virus dopo essere stati in Italia.