Coronavirus: in Francia raddoppiati i casi di contagio nelle ultime 24 ore

Anche la Francia rischia di essere colpita dall’epidemia di coronavirus. Il presidente francese Macron ha incontrato ieri il premier Giuseppe Conte per capire come l'Italia sta gestendo l'emergenza.

Emmanuel Macron a Roma
Emmanuel Macron, Presidente della Francia

Adesso il Coronavirus fa paura anche in Francia. Nelle ultime 24 ore i casi di Coronavirus sono più che raddoppiati, passando da 18 a 38 e si teme che altri controlli possano far evolvere ulteriormente il bilancio.

Coronavirus in Francia: 20 nuovi casi

20 nuovi casi in Francia, di cui 12 nel dipartimento dell’Oise, non distante dalla capitale, Parigi. Davanti ad un rischio epidemia simile a quello avvenuto in Italia, il presidente francese Macron si è recato ieri a Napoli per incontrare il nostro premier Giuseppe Conte, (nell’ambito di un vertice Italia-Francia già programmato) e si è confrontato sull’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Il presidente francese pare abbia esplicitamente ammesso che nel suo paese è in corso “una epidemia”, anche alimentata dalla paura e dall’allarmismo. E non è tutto, secondo un sondaggio, oltre la metà della popolazione francese ha dichiarato che il proprio paese non è in grado di affrontare l’emergenza.

Macron VS Le Pen

Macron i giorni scorsi si è recato di persona in un ospedale del centro di Parigi dove ha incontrato il personale medico in diretta televisiva, con l’obiettivo di tranquillizzare i cittadini francesi. Intanto Marin Le Pen, leader di Rassemblement National, ha chiesto la chiusura delle frontiere per evitare di venire a contatto con gli italiani.

Coronavirus: due morti in Francia

Il bilancio al momento parla di due morti in Francia: una persona di 70 anni e un turista cinese, ricoverato a gennaio e deceduto a inizio febbraio. Su quest’ultimo, i media e l’opinione pubblica avevano attaccato il governo, sostenendo che la sua morte “non era stata presa abbastanza sul serio”.