Primarie Democratiche in Iowa 2020, risultati in ritardo: «Non è hackeraggio»

I risultati delle Primarie Democratiche del 2020 in Iowa giungeranno in ritardo per alcuni problemi sul conteggio dei voti: Sanders si dichiara vincitore.

Primarie Democratiche in Iowa, le parole di Bernie Sanders
Primarie Democratiche in Iowa, le parole di Bernie Sanders (foto Youtube)

I risultati delle Primarie Democratiche in Iowa del 2020 potrebbero giungere con un cospicuo ritardo. Secondo quanto riferito da alcune fonti locali, citate dalle maggiori agenzie stampa mondiali, vi sarebbero delle incongruenze sull’app che si occupa del conteggio dei voti. Esclusa qualsiasi forma di hackeraggio. Diversi i candidati per la contesa politica.

Primarie Democratiche in Iowa 2020, problemi con i risultati

I risultati sono attesi nel pomeriggio, ora italiana, di martedì 4 febbraio. Troy Price, in qualità di presidente del Partito Democratico, ha dichiarato che si sta procedendo con il conteggio manuale. Intanto Bernie Sanders canta vittoria in Iowa. I risultati interni del candidato, basati su circa il 40% dei caucus in Iowa, parlerebbero del 29,66% dei consensi. A seguire Pete Buttigieg (24,59%), Elizabeth Warren (21,24%), Joe Biden (12,37%) e Amy Klobuchar (11%). Gli altri candidati, invece, sarebbero sotto l’1%.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.