Coronaviurs, arriva il primo kit per la diagnosi

La compagnia farmaceutica, Wuxi Biologics, ha annunciato lo sviluppo di un kit per fare una diagnosi del coronavirus.

La Wuxi Biologics, una compagnia farmaceutica con sede a Hong Kong, ha annunciato lo sviluppo di un kit per fare una diagnosi rapida e precoce del coronavirus. Questo nuovo strumento diagnostico è facilmente trasportabile e utilizzabile ed è decisivo nella prevenzione e nel controllo dell’epidemia.

L’ufficio della Scienza e della Tecnologia ha affermato che il kit di diagnosi del coronaviurs sia in grado di rilevare se una persona ha contratto il virus solamente tra gli otto e i 15 minuti successivi al possibile contagio.

Kit di diagnosi del coronavirus:

Il kit è stato creato in 11 giorni. Grazie al lavoro di squadra che vede l’unione del team degli esperti dell’Istituto nazionale l’azienda higt-tech Wuxi. L‘Istituto nazionale si occupa controllo e la prevenzione delle malattie virali in Cina mentre l’azienda Wuxi è una delle principali leader nel mondo farmaceutico.

Dunque il kit ora sarà prodotto su larga scala per cercare di arginare l’epidemia del coronavirus. L’azienda ha affermato di poterne produrne 4mila al giorno. I primi kit di auto-diagnosi sono già in uso nella provincia di Hubei, epicentro dell’epidemia.

Elena Siotti
Sono Elena, ho 22 anni e frequento il terzo anno della facoltà di scienze della comunicazione presso l'Università degli Studi dell'Insubria. Poter scrivere per Ci Siamo.info rappresenta per me un grande traguardo e spero che sia il primo di tanti altri.