Afghanistan, aereo passeggeri si schianta

Un aereo con a bordo almeno 80 persone è precipitato nella provincia di Ghazni, in Afghanistan. Lo riporta la Bbc, che ha sottolineato come il velivolo prima si sia schiantato al suolo e poi abbia preso fuoco. Le cause dell'incidente non sono ancora state rese note.

Fire blazes around a mock-up during a Live Fire Burn exercise at the Air National Guard Combat Readiness Training Center, Miss., during the May unit training assembly. 403rd Civil Engineer Squadron firefighters use the facility to practice putting out interior and exterior aircraft fires as part of their annual training. (U.S. Air Force photo by Tech. Sgt. Ryan Labadens)

Incidente aereo in Afghanistan. Un aereo passeggeri, con almeno 80 persone a bordo, è precipitato. E’ avvenuto nel distretto di Deh Yak, nella provincia orientale di Ghazni, attualmente sotto il controllo dei talebani.

Le dinamiche dell’incidente

Uno dei portavoce della provincia a riferito ai media locali che, dopo essersi schiantato al suolo, l’aereo ha preso fuoco a causa di problemi tecnici. Le forze speciali afghane si stanno dirigendo sul luogo della tragedia.

A quale compagnia apparteneva l’aereo?

Inizialmente, come riportato dalla BBC, è stato riferito che l’aereo appartenesse alla Ariana Afghan Airlines, che ha però negato di essere la compagnia che operava il volo.

L’amministratore delegato Mirwais Mirzakawal ha affermato alla Reuters: “Si è verificato un incidente aereo ma non appartiene ad Ariana perché i due voli gestiti da noi e in programma da Herat a Kabul e da Herat a Delhi sono sicuri”.

Non ci sono dettagli riguardo le possibili vittime.