Virus in Cina, le vittime salgono a 56: quasi 2mila i contagiati

Migliaia i contagiati e oltre cinquanta le vittime causate dal virus in Cina. Misure di sicurezza stringenti per contenere l'epidemia.

Virus in Cina, misure di sicurezza stringenti in tutto il mondo
Virus in Cina, misure di sicurezza stringenti in tutto il mondo (foto repertorio Youtube)

Continua a mietere vittime il virus in Cina. Attualmente le vittime accertate sono 56. L’annuncio è stato dato dalle autorità cinesi. Sarebbero oltre trecento i contagiati in condizioni critiche: questo è quanto dichiarato dall’agenzia cinese “Xinhua”. Il “coronavirus” ha provocato il primo decesso a Shanghai e quaranta casi accertati.

Virus in Cina, cosa sta accadendo

Dopo Pechino anche Tianjin, Xi’an e la provincia di Shandong hanno proclamato lo stop dei mezzi pubblici a lunga percorrenza. Chiuso Disneyland Hong Kong. Nel frattempo gli Stati Uniti avviano l’evacuazione dei propri connazionali. Anche la Peugeot ha inteso prendere le dovute precauzioni con il proprio staff. La Cina ha annunciato un divieto temporaneo al commercio di animali selvatici. Si sospetta che il virus, secondo alcune fonti sanitarie locali, sia stato generato in un mercato che vendeva animali selvatici come cibo. Sospeso trasporto, allevamento e vendita di tutte le specie animali fino al termine dell’emergenza epidemica.

Caso sospetto in Austria

Occhi puntati anche a Vienna. Un’assistente di volo cinese è attualmente in isolamento presso l’ospedale “Kaiser Franz Josef”. La donna è ricoverata per sintomi influenzali dopo essere rientrata da Wuhan.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.