Virus Cina, passato da serpenti ai pipistrelli e poi all’uomo

Le autorità di Pechino hanno deciso di annullare i festeggiamenti per il Capodanno cinese nella capitale a causa dell'emergenza del nuovo coronavirus

Virus in Cina
Virus in Cina

Le autorità di Pechino hanno deciso di annullare i festeggiamenti per il Capodanno cinese nella capitale a causa dell’emergenza del nuovo coronavirus il quale ha già fatto una ventina di vittime. Intanto sembrerebbe che il virus abbia colpito prima i serpenti, poi i pipistrelli e infine sia passato all’uomo. Lo avrebbero stabilito le analisi sulla mappa genetica del virus cinese 2019-nCoV. La scoperta è stata fatta da Yu Chen, Qianyun Liu e Deyin Guo, un team di ricercatori cinesi provenienti dalle università di Pechino e Guangxi.

Per evitare un maggiore contagio tra la popolazione, intanto, le autorità hanno deciso di annullare la festa di Capodanno: “Il governo cinese si sta impegnando con ogni sforzo per affrontare l’epidemia in modo trasparente e responsabile” ha affermato il direttore dell’ufficio consolare dell’Ambasciata cinese in Italia, Zhang Aishan.

L’ambasciata cinese in Italia “è molto disponibile a lavorare con Adr e con il ministero della Salute per affrontare questa epidemia” continua spiegando che ”sono in corso scambi di informazioni sanitarie con tanti Paesi, naturalmente anche con l’Italia. In questa situazione in continua evoluzione si stanno seguendo le indicazioni dell’Oms”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.