Crisi in Libia, Haftar minaccia: nuovo stop dei voli

La crisi in Libia non accenna a placarsi. Il generale Haftar ha minacciato di voler attaccare aerei civili e militari a Mitiga: sospeso il traffico aereo.

La crisi in Libia e la posizione di Haftar
La crisi in Libia e la posizione di Haftar (foto Wikipedia)

L’aeroporto di Mitiga a Tripoli, attualmente l’unico funzionante nella capitale, è stata sospeso dal servizio vista la crisi in Livia. Il generale Khalifa Haftar ha annunciato pesanti minacce in merito all’abbattimento di velivoli militari e civili.

Crisi in Libia, Haftar non molla la presa

Non si tratta del primo caso visto che lo scalo era stato chiuso nelle ore precedenti in seguito al lancio di sei razzi da parte dell’autoproclamato Esercito nazionale libico. Sospeso il traffico aeroportuale fino a nuova comunicazione: questo è quanto riportato da “Arab News”.

Secondo il portavoce di Haftar, il Governo di accordo nazionale del premier Fayez al-Serraj starebbe usufruendo dell’aeroporto per scopi militari. Si tratterebbe, secondo il capo militare, del dispiegamento a Tripoli di truppe inviate dalla Turchia.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.