Aereo precipitato in Iran: «Abbattuto per errore»

L'Iran ha ammesso l'errore umano in merito all'aereo abbattuto nel Paese dopo il decollo dall'aeroporto "Khomeini" di Teheran.

Aereo ucraino precipita, l’ammissione dell’Iran
Aereo ucraino precipita, l’ammissione dell’Iran (foto Youtube)

L’Iran ha annunciato che l’aereo di linea ucraino, precipitato nel Paese, è stato colpito per un errore umano. Il velivolo, precipitato quattro giorni fa in seguito al decollo dall’aeroporto “Imam Khomeini” di Teheran, è stato colpito in maniera «erronea e involontaria da parte delle forze di difesa aerea iraniane».

Aereo ucraino precipita, l’ammissione dell’Iran

I 176 passeggeri a bordo, incluso il personale di equipaggio, hanno perso la vita all’interno del 737 dell’Ukraine International Airlines. L’Iran, fino alla giornata di venerdì 10 gennaio, aveva negato di aver abbattuto il velivolo mediante l’utilizzo di un missile. Il capo di Governo in Iran, Hassan Rohani, ha parlato di «grande tragedia e di sbaglio imperdonabile. Le indagini proseguiranno per identificare e perseguire gli autori».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.