Tv iraniana afferma: “80 morti negli attacchi alle basi Usa”

La morte del Generale iraniano Qassem Soleimani, ucciso da un raid Usa, ha scatenato la reazione dell’Iran. Oggi, mercoledì 8 gennaio, il paese mediorientale ha attaccato le basi militari Usa in Iraq. Sull’attacco ci sono ancora poche notizie certe. Tuttavia, secondo l’emittente di Teheran, i morti tra le file degli americani sarebbero stati circa 80.

Sempre secondo la televisione iraniana, nella rappresaglia par l’assassinio del Generale sono stati lanciati 15 missili e nessuno di questi sarebbe stato intercettato. L’emittente parla dunque di “80 terroristi americani” rimasti uccisi. La notizia, per il momento, non ha ricevuto altre conferme.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.