Iran abbandona accordi su nucleare e minaccia guerra, Trump: “Pronti”

Dopo l'uccisione del generale Soleimani, l'Iran ha deciso di abbandonare gli accordi sul nucleare del 2015, Trump minaccia così ritorsioni.

Donald Trump
Donald Trump

Dopo l’uccisione del generale Soleimani, l’Iran ha deciso di abbandonare gli accordi sul nucleare del 2015, annunciando che arricchirà l’uranio “senza restrizioni in base alle sue esigenze tecniche”. Questa la dichiarazione, riportata dal Corriere della Sera, fatta durante i funerali del generale ad Ahvaz. Intanto, a Teheran milioni di persone sono scese in piazza, in particolare nei pressi dell’università. Qui si terrà una cerimonia funebre per Soleimani. 

La decisione dell’Iran sul nucleare intanto fa tremare il mondo. Germania, Francia e Gran Bretagna si sono immediatamente opposte. In una dichiarazione congiunta, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Emmanuel Macron e il premier britannico Boris Johnson hanno dichiarato: “Chiediamo all’Iran di ritirare tutte le misure che non sono in linea con l’accordo sul nucleare”.

Iran abbandona accordi su nucleare e minaccia guerra, Trump: “Pronti”

Il primo ministro iracheno Adil Abdul Mahdi, intanto, parlando con il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, ha riferito che i funzionari iracheni stanno preparando un memorandum per il ritiro delle forze straniere dall’Iraq. La decisione è ovviamente frutto dell’assassinio di Soleimani  a Baghdad. “Le truppe Usa saranno presto espulse dalla regione”, ha aggiunto il generale iraniano Rezai, sempre durante i funerali di Soleimani.

A questo punto è intervenuto il Presidente americano Donald Trump. Dopo la decisione sul nucleare dell’Iran ci saranno “sanzioni enormi”. In Iraq “abbiamo una base aerea straordinariamente costosa. Costruirla è costato miliardi di dollari, molto prima di me. Non ce ne andremo a meno che non ci rimborsino. Vareremo contro di loro sanzioni come non le hanno mai viste prima”.

E ancora: “Se l’Iran dovesse attaccare qualunque persona o obiettivo americano gli Stati Uniti colpiranno subito anche in maniera sproporzionata. Questi post serviranno come notifica al Congresso. Nessun avviso legale è richiesto, e ciò nonostante viene fornito”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.