Trump ordina l’uccisione del generale iraniano Soleimani

Donald Trump ha lanciato l'ordine di uccidere il generale Soleimani. L'uomo è stato autore di alcuni piani per attaccare diplomatici statunitensi.

Trump lancia un messaggio a Khamenei
Trump lancia un messaggio a Khamenei (foto Flickr)

Il capo delle Forze iraniane ”al-Quds” è stato ucciso durante un raid degli Stati Uniti avvenuto nei pressi dell’aeroporto di Baghdad. Si tratta di Qassem Soleimani. La conferma è giunta direttamente da fonti governative del posto. Tra le vittime compare anche il nome del vice Abu Mahdi al-Mohandes.

L’ordine di Trump: uccidere Qassem Soleimani

I due sono stati uccisi durante un bombardamento statunitense. Il veicolo sul quale erano presenti è stato colpito nei pressi della strada che conduce all’aeroporto di Baghdad. L’attacco porta la firma di Donald Trump. «I militari americani – si legge in una nota – hanno intrapreso una decisa azione difensiva con l’uccisione del generale Qassem Soleimani per proteggere il personale americano all’estero. Soleimani stava attivamente mettendo a punto piani per colpire i diplomatici americani e uomini in servizio in Iraq e in tutta la regione».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.