Nissan, fugge dal Libano l’ex ceo Carlos Ghosn

Carlos Ghosn, ex ceo di Nissan Motor, è fuggito nonostante il divieto di abbandonare il Giappone. L'uomo pare sia in Libano dalla moglie.

Nissan, fugge dal Giappone l'ex ceo Carlos Ghosn
Nissan, fugge dal Giappone l'ex ceo Carlos Ghosn (foto Youtube)

L’ex amministratore delegato della Nissan, Carlos Ghosn, ha abbandonato il territorio nipponico trovando rifugio nel Libano. L’uomo aveva ottenuto la libertà su cauzione ed era in attesa del processo. Ghosn, mediante un comunicato, ha dichiarato di «non volere più essere tenuto in ostaggio da un sistema giudiziario giapponese truccato. Qui la colpa è presunta, la discriminazione è dilagante e i basilari diritti umani vengono negati».

La grana Nissan e la fuga in Libano di Ghosn

L’uomo venne arrestato nel novembre del 2018 per la prima volta. L’accusa fu di falsificazione di documenti e abuso di fiducia. Ghosn, però, ha sempre negato le accuse. Il Tribunale di Tokyo gli vietò di lasciare il Paese e di vedere la moglie, cittadina libanese, senza un permesso speciale. Non si conosce la metodologia con la quale Ghosn sia fuggito destinazione Beirut.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.