Johnson: “Le donne con il burqa sembrano cassette della posta”

Johnson si scusa per dichiarazioni del 2018
Johnson si scusa per dichiarazioni del 2018

Il primo ministro britannico Boris Johnson si è scusato pubblicamente per una frase detta nell’agosto del 2018. Una anno e mezzo fa, infatti, aveva definito il burqa un indumento “oppressivo e ridicolo” e le donne che lo indossano come cassette delle lettere” ambulanti. Le sue scuse sono arrivate durante un intervento a This Morning, programma di Phillip Schofield e Holly Willoughby.

I conduttori, durante il programma, hanno detto a Johnson che molti si sono sentiti offesi per le sue dichiarazioni. Il primo ministro britannico, tra l’altro, aveva anche dichiarato che le donne con il velo erano simili ai rapinatori “che assaltano le banche”. Oggi, giovedì 5 dicembre, sono dunque arrivate le sue scuse: “Le persone tirano fuori tutti i tipi di articoli. Ho già chiesto scusa per qualsiasi offesa possano avere causato le mie parole e lo ripeto“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.