Joshua Wong in Parlamento, è scontro tra Italia e Cina

Joshua Wong
Joshua Wong (foto Youtube)

Continua la diatriba tra Italia e Cina per quanto riguarda la questione relativa alle proteste in Hong Kong. La videoconferenza di Joshua Wong in Parlamento, leader della rivolta degli ombrelli nel 2014, ha creato non pochi scontri politici con frecciatine a distanza. Wong parteciperà ad alcuni eventi promossi da Fratelli d’Italia e Radicali.

Proteste Hong Kong, sale la tensione tra Italia e Cina

Un tweet del portavoce dell’ambasciata cinese a Roma ha scritto definendo «irresponsabile» quanto scelto dai politici in merito all’invito del giovane attivista. Non si è fatta attendere la risposta del Presidente della Camera, Roberto Fico. «Qui stiamo parlando di ingerenza indebita nella dialettica politica. Sono totalmente irrispettose della sovranità del Parlamento».

Il commento di Di Maio

Luigi Di Maio ha stemperato la tensione parlando del rapporto Italia-Cina. All’inizio del mese di novembre il capo 5 Stelle ha tenuto una cena con Xi Jinping. «I nostri legami commerciali non possono assolutamente mettere in discussione. Esiste il rispetto delle nostre istituzioni, del nostro Parlamento e del nostro Governo».