Amnesty International: Procura complice delle torture in Egitto

In un nuovo rapporto sull'Egitto, Amnesty International ha accusato la Procura suprema di abusare delle norme antiterrorismo per perseguire migliaia di persone che hanno criticato il governo

Procura complice delle torture in Egitto, secondo Amnesty International
Procura complice delle torture in Egitto, secondo Amnesty International

La Procura suprema è complice delle torture in Egitto, secondo l’ultimo report di Amnesty International. Nel rapporto intitolato Stato d’eccezione permanente, l’organizzazione ha sottolineato “le complicità della Procura suprema nelle sparizioni forzate, nella privazione arbitraria della libertà, nei maltrattamenti e nelle torture”. Amnesty sostiene che in migliaia siano stati perseguiti per le critiche pacifiche rivolte al governo egiziano.

Egitto, Procura complice delle torture nel Paese

In un nuovo rapporto sull’Egitto diffuso oggi, Amnesty International ha accusato la Procura suprema per la sicurezza dello Stato di abusare regolarmente delle norme antiterrorismo. Lo scopo è quello di annullare le garanzie sul giusto processo e perseguire migliaia di persone che hanno criticato il governo in modo pacifico. Come dimostra il “caso Regeni“, l’Egitto non è nuovo a critiche di questo tipo. Amnesty International aveva già riportato cifre allarmanti lo scorso 3 ottobre, denunciando il fenomeno delle sparizioni forzate. Le autorità egiziane, denuncia la ong, hanno lanciato la più ampia campagna repressiva dalla salita al potere del presidente Abdel Fattah al-Sisi.

Nel nuovo report diffuso poche ore fa, Amnesty ricorda che tra gli arrestati vi sono centinaia di manifestanti pacifici. Non solo, ci sarebbero anche bersagli più specifici, come avvocati per i diritti umani, giornalisti, attivisti ed esponenti politici. L’ondata senza precedenti di arresti di massa invia un messaggio chiaro, secondo Najia Bounaim, direttrice delle campagne sull’Africa del Nord di Amnesty International. Il messaggio sarebbe che chiunque sia considerato una minaccia per il governo sarà colpito. Il ruolo della Procura suprema, conclude Amnesty International, è chiaro e attivo in questo scenario di limitazione delle libertà individuali.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.