Terremoto Albania, nuova scossa: 15 morti e oltre 600 feriti

Un terremoto ha colpito l'Albania nella zona di Durazzo. Edifici crollati e centinaia i feriti: si registra delle vittime.

Terremoto Albania
Terremoto Albania

Una nuova scossa di terremoto in Albania di magnitudo 5, vicino a Durazzo, si è registrata intorno alle 15. E’ solo l’ultima, e la più forte, delle centinaia di scosse di assestamento che hanno seguito il sisma che ha colpito l’Albania alle 2.45 di notte ora locale di martedì 26 novembre. L’evento tellurico è stato registrato vicino Durazzo, nella zona settentrionale del Paese. Sono almeno 600 i feriti ma il bilancio potrebbe salire. Diverse persone sono intrappolate nei palazzi crollati. Squadre di ricerca al lavoro per salvare i feriti e portare i dispersi in luoghi maggiormente sicuri. A Kurbin un uomo è morto dopo essersi gettato dal balcone per tentare di mettersi in salvo. Le vittime, in totale, sono al momento 13.

Le vittime

Nella zona balneare di Durazzo è crollato un albergo, uccidendo almeno 4 persone, due donne e un anziano con il nipote. Altre due donne sono state trovate morte sotto le macerie di tre palazzine crollate a Thumana, a circa 40 chilometri a nord di Tirana. Qui sono morti anche un bambino e un uomo. Un altro uomo invece è stato trovato morto sotto le macerie di un palazzo crollato a Durazzo, dove altre due persone hanno perso la vita nel crollo di un altro albergo.

Terremoto Albania, scossa avvertita anche in Italia

La scossa è stata percepita maggiormente in Puglia e Basilicata, ma anche in Campania e Abruzzo: nessun danno registrato in Italia. L’ipocentro è stato localizzato a dieci chilometri di profondità. L’epicentro, invece, tra Durazzo e Shijak. Paura anche a Tirana e gente in piazza per la paura di possibili crolli. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha segnalato due scosse. La prima alle 3,54 con una magnitudo 6.5. La seconda, invece, è avvenuta alle 4,03 con una potenza di magnitudo pari a 5.3. le scosse di assestamento sono state centinaia.

Gli organi di informazione locali segnalano diversi danni agli edifici. Molte persone hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche per fratture e lesioni di vario tipo. Si registra la morte di un uomo nella cittadina di Kurbin. La conferma è giunta direttamente dal Ministero della Difesa. Problemi all’energia elettrica per diverse città dell’Albania colpite dal terremoto. I soccorritori sono al lavoro, in numero zone, in seguito alle segnalazioni giunte per quanto concerne gli edifici crollati. Grande spavento e panico per le strade a causa del terremoto che si è nuovamente ripetuto in Albania dopo quello registrato a settembre 2019.

Gli aiuti internazionali

L’Albania ha avanzato una richiesta di soccorso, e l’Italia ha risposto. Il Premier Conte infatti ha autorizzato la partenza di squadre Usar di ricerca e soccorso dei Vigili del Fuoco, insieme a personale medico, ingegnerie tecnici dei Vigili del Fuoco esperti in valutazione e analisi del danno. Partiranno anche membri della Protezione civile e della Croce Rossa italiana. Anche il premier greco Mitzotakis ha inviato squadre di soccorso, come ha fatto sapere il primo ministro albanese Edi Rama con uin Tweet. Anche Turchia e Francia hanno dichiarato la loro disponibilità ad aiutare l’Albania.

Il precedente

Lo scorso 21 settembre un’altra forte scossa è stata registrata in Albania, precisamente a un chilometro da Durazzo con una magnitudo 5.8 e una profondità di 20 chilometri. Sempre lo stesso giorno, a distanza di pochi minuti, altro terremoto in Albania con magnitudo 5.3.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.