Elezioni Hong Kong 2019: vince il fronte anti Pechino

Le elezioni distrettuali a Hong Kong 2019 hanno portato la vittoria la fronte anti Pechino, che ha conquistato tutti e 18 i distretti con il 90% dei seggi

Elezioni hong kong 2019 (foto adnkronos)
Elezioni Hong Kong 2019 (foto adnkronos)

Le elezioni distrettuali a Hong Kong 2019 hanno avuto come risultato una schiacciante vittoria del fronte antigovernativo. Una vittoria, questa, che per il leader Carrie Lam riflette “la disaffezione della gente per l’attuale situazione e i profondi problemi della società”.

Il risultato delle elezioni a Hong Kong 2019

Il partito pro democrazia ha trionfato ottenendo il 90% dei seggi, vincendo in tutti i 18 distretti della città. Questo porterà il governo ad ascoltare “con umiltà” e riflettere “seriamente” sul voto. Ma da parte cinese, il Ministro degli esteri Wang Yi ha sottolineato che “qualunque cosa accada, Hong Kong fa sempre parte della Cina e ogni tentativo di creare caos o mettere a repentaglio prosperità e stabilità non avrà successo“.

Il commento di Giappone e Taiwan

Le potenze straniere, sottolineano l’importanza di una Hong Kong libera ed aperta che prosperi nel quadro del ‘principio un paese due sistemi”, come ha spiegato il premier giapponese Shinzo Abe. Che poi ha rimarcato come “Hong Kong sia un partner estremamente importante con cui abbiamo relazioni economiche strette e scambi personali”. In maniera analoga, il governo di Taiwan chiede “a Pechino ed al governo di Hong Kong di accettare la volontà popolare e mettere in pratica le importanti promesse fatte su libertà e democrazia a Hong Kong”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.