Antisemitismo, un europeo su quattro contro gli ebrei

L'antisemitismo è ancora un grande problema in Europa. Lo confermano i numeri di una indagine svolta in Europa, Canada, Sud Africa, Argentina e Brasile tra aprile e giugno del 2019 su commissione della Anti-Defamation League (Adl), organizzazione ebraica internazionale.

Giornata della memoria, neonazisti tentano di fare irruzione ad Auschwitz
Giornata della memoria, neonazisti tentano di fare irruzione ad Auschwitz

L’antisemitismo è ancora un grande problema in Europa. Lo confermano i numeri di una indagine svolta in Europa, Canada, Sud Africa, Argentina e Brasile tra aprile e giugno del 2019 su commissione della Anti-Defamation League (Adl), organizzazione ebraica internazionale.

Antisemitismo, i numeri

Circa 1 europeo su 4, il 25% della popolazione, nutre infatti “forti attitudini negative” verso gli ebrei. Non solo: in Europa, ad ovest ci sono pochi cambiamenti, ma al centro e all’est c’è, rispetto al 2015, un forte aumento di pregiudizi anti ebraici. In particolare nei Paesi di Polonia (+11%), Ucraina (+14%), Russia (+8%). Scende in “maniera significativa” almeno in Italia ed Austria.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.