Spari in Oklahoma nel magazzino “Walmart”: tre i morti accertati

Sono tre i morti accertati in seguito agli spari avvenuti nei pressi del magazzino "Walmart", in Oklahoma. Si tratta del secondo caso da agosto 2019.

Spari in Oklahoma nel magazzino Walmart, uccise tre persone
Spari in Oklahoma nel magazzino Walmart, uccise tre persone (foto Wikipedia)

Diversi spari, avvenuti all’interno di un magazzinoWalmart” in Oklahoma, hanno provocato la morte di tre persone. Il killer, secondo alcune agenzie di stampa statunitensi, sarebbe già stato ucciso. I colpi da fuoco hanno avuto luogo a Duncan. Non si conosce il dettaglio relativo al momento. Nello stabile vi sono dei feriti.

Spari in Oklahoma nel magazzino “Walmart”

Danny Ford, capo della Polizia di Duncan, ha dichiarato che due persone sono state uccise all’interno di una vettura parcheggiata fuori dal negozio. Una terza è stata invece uccisa nel parcheggio. Fonti della Polizia parlano dell’attentatore rimasto ucciso nello scontro a fuoco. Nonostante il grande spavento, e in seguito ai rilievi del caso, la macchina di vendita del magazzino ha ripreso a funzionare.

Il proprietario di una casa di cura, situata sulla strada opposta rispetto al “Walmart” ha dichiarato che l’uomo armato si sarebbe suicidato dopo aver ucciso due persone. A tal proposito è stato impedito, infatti, che l’uomo potesse introdursi all’interno della struttura. L’allarme, infatti, ha evitato che il bilancio delle vittime potesse aumentare.

Non è la prima volta

Non è il primo caso di spari avvenuti nello Stato. La catena di magazzini “Walmart”, infatti, ha visto lo scorso 3 agosto un’altra sparatoria con 22 morti a El Paso, in Texas. L’attacco di agosto è avvenuto al “Cielo Vista Supercenter”. Da pochi giorni il magazzino texano aveva riaperto i battenti. Duncan è una città di circa 25mila abitanti nella Contea di Stephens. Essa si trova a 80 miglia a sud di Oklahoma City.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.