All’asta i cimeli del Nazismo. Il Congresso ebraico: “È una vergogna”

Cresce il mercato dei memorabilia nazisti, gli acquirenti sono soprattutto giovani. La comunità ebraica lancia l'allarme: "Fermate questa vendita vergognosa".

Cimeli del nazismo all'asta
Cimeli del nazismo all'asta. Fonte: La Stampa

La città di Monaco ha deciso di mettere all’asta alcuni cimeli del Nazismo, nonostante le proteste del Congresso ebraico, che chiede di “fermare questa vergogna”. L’asta, già soprannominata “l’asta della vergogna e della colpa“, si terrà a Monaco di Baviera a partire dal 20 novembre, come rivela La Stampa. Gli esperti sostengono che gli interessati potrebbero essere soprattutto i giovani.

A Monaco vanno all’asta i cimeli del Terzo Reich

Non poteva che generare polemiche la notizia che a Monaco di Baviera veranno messi all’asta dei memorabilia del Nazismo. Tra gli oggetti battuti, anche una copia del Main Kampf del 1939, il cappello di Adolf Hitler e una casacca bruciata di Hermann Goring, l’ideatore dell’Olocausto negli anni del Terzo Reich. La risposta della comunità ebraica non si è fatta attendere: “Fermate questa vendita vergognosa”, dicono dal Congresso ebraico. Gli esperti sostengono che la base d’asta per cimeli del nazismo potrebbe essere molto alta e affermano che: “Gli Americani otterranno i pezzi migliori, perchè sono disposti a spendere cifre esorbitanti”.

La controversa decisione di Monaco stride con i recenti tentativi di porre fine ai sussulti di nazismo e fascismo, come quelli messi in atto a Dresda o da parte della community di YouTube. Il timore principale è che iniziative di questo tipo possano creare un mercato pericoloso. Tanti, infatti, i giovani attratti da memorabilia di questo tipo. Un esperto di cimeli del Terzo Reich rincara la dose: “I nuovi clienti sono i giovani, abbiamo sdoganato un mercato pericoloso”. Mancano pochi giorni al 20 novembre, ma forse non è troppo tardi per fermare questa iniziativa.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.