Amazon contro Microsoft. È scontro sui servizi Cloud.

Amazon attacca Microsoft per l'assegnazione di un maxi-contratto da 10 milioni di dollari da parte del Pentagono. Secondo il Gruppo di Bezos ci sono "lacune evidenti".

Jeff Bezos al Pentagono
Jeff Bezos al Pentagono

È scontro sui servizi Cloud. Amazon ha attaccato Microsoft per il maxi-contratto da 10 milioni di dollari che Microsoft ha ottenuto dal Pentagono per la forntura dei servizi Cloud. L’assegnazione del contratto presenta “lacune evidenti in numerosi aspetti del processo di valutazione”, secondo il portavoce del Gruppo di Jeff Bezos. Amazon lamenta “errori e pregiudizi inequivocabili“, accusando il Pentagono di aver scelto anche sulla base di “influenze politiche”.

Amazon contro Microsoft per i servizi Cloud

Il contratto da 10 anni, per la quale era favorita Amazon, vedrà tutti i settori della Difesa Usa condividere informazioni in un sistema gestito dall’intelligenza artificiale. Dopo l’esclusione di Oracle, alla gara di assegnazione dei servizi Cloud partecipavano sia il Gruppo di Jeff Bezos sia Microsoft. Amazon, però, partiva favorita. “Amazon Web Services ha un’esperienza unica e le qualità necessarie”, spiega il portavoce del Gruppo, “per fornire all’esercito americano le tecnologie essenziali di cui ha bisogno”. “È essenziale che il governo assegni i contratti in modo obiettivo”, è la chiosa che sembra diretta a Donald Trump. Il Presidente Americano nei giorni scorsi aveva sostenuto, infatti, di aver ricevuto” enormi rimostranze riguardo il contratto tra Pentagono e Amazon”.

Amazon contro Microsoft, dunque. Il Gruppo di Bezos si prepara a presentare un ricorso alla decisione presa dalla Difesa Statunitense. La risposta di Microsoft non si è fatta attendere, con l’azienda fondata da Bill Gates a ribadire che l’assegnazione è stata fatta in modo corretto e senza influenza esterna. Anche il segretario alla Difesa Usa, Mark Esper, ha confermato liceaità e trasparenza nelle modalità con cui il Pentagono ha preso la sua decisione. In attesa delle prossime contromosse di Amazon, Microsoft si è assicurata un fetta convincente del mercato IT americano.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.