Militari italiani feriti in Iraq: tre sono gravi

Sono rimasti feriti 5 militari italiani imin un attentato in Iraq avvenuto questa mattina. Tre di loro sarebbero in gravi condizioni

Fonti della Difesa hanno confermato un attentato contro militari italiani, rimasti feriti in Iraq. I feriti sarebbero 5, e tre di loro verserebbero in gravi condizioni.

L’attentato in Iraq contri i militari italiani

Lo Stato Maggiore ha riferito che l’attentato è avvenuto la mattina del 10 novembre per l’esplosione di un ordigno rudimentale. La detonazione è avvenuta al passaggio di un team di Forze speciali italiane in Iraq. Il team stava svolgendo delle attività di addestramento dei militari iracheni impegnati nella lotta all’Isis, e pare fosse a piedi.

Le loro condizioni

I soccorsi si sono attivati immediatamente, e i cinque feriti sono stati trasportati in elicottero in un ospedale “Role 3”, dove sono ricoverati e stanno ricevendo le cure necessarie. Per tre di loro le condizioni sarebbero gravi ma nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita. I tre feriti hanno tutti riportato serie lesioni alle gambe. Uno di loro ha dovuto subire l’amputazione parziale di una gamba.

I messaggi della politica

Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini sta seguendo “con attenzione e apprensione” gli sviluppi dell’attentato avvenuto in Iraq. Inoltre, ha espresso “la più profonda vicinanza alle famiglie e ai colleghi dei militari coinvolti”.

Luigi Di Maio

Sto seguendo con dolore e apprensione quel che è accaduto in Iraq ai nostri militari, coinvolti in un attentato” scrive invece Luigi Di Maio. “I nostri ragazzi erano impiegati in attività di formazione delle forze di sicurezza irachene impegnate nella lotta all’Isis. In questi casi il primo pensiero va ai soldati colpiti, alle loro famiglie e a tutti i nostri uomini e donne in uniforme che ogni giorno rischiano la vita per garantire la nostra sicurezza. Seguiamo con attenzione ogni sviluppo”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.